“Mentre il mondo del gioco di stato è fermo causa Covid (e miopia acuta di chi ci governa) c’è un settore che va avanti, in particolare quello degli esports, che lo ricordiamo ormai ha superato in termini di interesse e fatturato quel del gaming tradizionale. E’ nato il team esports chiamato AC Milan Qlash, pronto a competere su tutti i titoli di esport sportivi con il marchio del Milan. Covid o no qualcosa si sta muovendo nel mondo del gioco in Italia”. Così in una nota Sapar.