Si è svolta in questi giorni a Bisceglie (BT), in Puglia, DigithON 2022, giunta alla sua settima edizione, “considerata la più grande Maratona Digitale Italiana, che quest’anno ha visto confrontarsi sul tema del digitale numerosissimi rappresentanti delle istituzioni e delle principali imprese italiane e internazionali”, scrive Sapar.

“Tra le startup che hanno partecipato alla gara – evidenzia l’associazione – molte hanno proposto idee e iniziative proprio nell’ambito del gaming, a dimostrazione del legame sempre più forte tra il gioco e il mondo digitale. Come abbiamo avuto modo già di dire, è innegabile che il futuro dei giochi è sia strettamente correlato alle nuove sfide digitali. Il compito di chi lavora in questo settore è quello di farsi trovare pronto per un futuro sempre più tecnologico.

Come detto, tante sono le startup che hanno promosso nuovi approcci al mondo del gaming. Da chi ha voluto unire il marketing online e lo sviluppo tecnologico al mondo del gaming, creando videogiochi che coinvolgano gli utenti avvicinandoli al brand, fino al primo social network dedicato al mondo del gaming italiano. Non sono mancate anche le proposte legate al gioco di calcio manageriale. Il gioco, così, anche in DigithON, si impone come importante strumento di socialità, innovazione e crescita”, conclude Sapar.

Articolo precedenteLotto e 10eLotto: ecco le vincite del 9 luglio
Articolo successivoProroga concessioni scommesse al 30 giugno 2024, ADM definisce le modalità attuative