Un uomo è finito sotto processo in quanto accusato di aver rubato un mazzo di chiavi al tecnico delle VLT per svuotarne una. Questi, subito individuato e denunciato, nel dettaglio è accuasato di essersi impossessato, “con più azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso ed al fine di trarne profitto, (…) delle chiavi per aprire delle videolotterie per poi utilizzarle per asportare dall’interno di una di esse denaro contante per un importo di 1.430 euro, sottraendolo al legittimo proprietario”.

All’imputato viene contestata anche l’aggravante “di aver commesso il fatto con destrezza, consistita nel sottrarre le chiavi” al tenico, “all’interno di un esercizio dove si somministrano bevande e cibi, su cose esposte per necessità alla pubblica fede e per aver commesso un reato per eseguirne un altro”.

E’ quanto si legge su perugiatoday.it.

Articolo precedenteConsiglio di Stato accoglie ricorso Comune Monteforte Irpino (AV): “Ok a chiusura attività scommesse e Vlt, destinazione d’uso incompatibile con normativa urbanistica”
Articolo successivoGratta e vinci: vinti 500mila euro a Chiavari (GE)