Print Friendly, PDF & Email

 

117 sono le vincite con punti 6 realizzate in quasi vent’anni di storia dalla nascita del SuperEnalotto.

102 sono le date che noi vogliamo ricordare, senza fretta, una per volta…

Accadde il 22 agosto di 8 anni fa. Era infatti il 2009 quando, durante il concorso n.101, un fortunato vincitore si aggiudicò il Jackpot del SuperEnalotto centrando a Bagnone, in Toscana, la sestina del valore di € 147.807.299,08.

La vincita di Bagnone è stata la terza vincita più alta conseguita nella storia del gioco e la seconda vincita più alta assegnata ad un unico vincitore, preceduta solo da quella più recente di Vibo Valentia di 163,5 milioni di euro del 27 ottobre 2016.

Una vincita “così grande” in un paese “così piccolo”. Bagnone è, infatti, un comune italiano di poco più di 1.800 abitanti della provincia di Massa-Carrara facente parte del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano.

Quel giorno nel piccolo comune che si staglia su uno sperone roccioso della lunigiana, in Piazza Roma, dove è stata giocata la schedina vincente presso il Biffi Bar, non si parla d’altro: chi sarà il vincitore?

Chiunque egli sia, sono bastati 6 numeri – 10 – 11 – 27 – 45 – 79 – 88 – e una schedina di soli 2€ per cambiargli la vita! E di certo, seppur a distanza di ben 8 anni, non avrà dimenticato l’emozione di quel giorno. A memoria di quella vincita a Bagnone oggi resta persino una via, Via della Fortuna, appunto!

La storia racconta sempre fatti che accadono, taluni positivi, altri meno.

C’è chi tende a ricordare i fatti che sono più vicini alla sfera dei propri interessi, sogni o passioni.

Taluni ricordano la data, altri il mese o l’anno di riferimento.

Il 22 agosto del…accadde:

· 1864 – Viene fondata la Croce Rossa

· 1901 – Viene fondata la Cadillac Motor Company

· 1902 – Theodore Roosevelt diventa il primo Presidente degli Stati Uniti a viaggiare in automobile

· 1950 – Althea Gibson diventa la prima giocatrice di colore del tennis internazionale

· 1989 – Viene scoperto il primo anello di Nettuno

Nel 2009 accadde…

· 20 gennaio: giuramento a Washington di Barack Obama come 44º Presidente degli Stati Uniti.

· 27 maggio: il Barcellona vince la Champions League.

· 16 agosto: Usain Bolt, ai campionati del mondo di atletica leggera 2009, stabilisce il nuovo record dei 100 metri con l’eccezionale tempo di 9.58

· 13 novembre: viene resa pubblica la notizia della scoperta di acqua nel sottosuolo lunare.

Accanto ai fatti storici c’è chi ricorda anche la “propria storia”, fatta di date indelebili come la nascita di un figlio, la celebrazione di un matrimonio o la perdita di un parente caro.

Sisal vuole ricordare la vincita del Jackpot del SuperEnalotto del 22 agosto 2009, certa di aver contribuito al divertimento degli italiani, ad un momento di spensieratezza e sogno e di aver scritto una pagina del suo libro nella storia del gioco.

La storia, in fondo, ha il compito di fotografare una realtà o un fatto di cronaca, senza morale. Appositamente omette il giudizio sui fatti accaduti per lasciare a ogni individuo il compito di interpretarla, di adattarla al contesto, all’epoca e alla “storia” di ognuno di noi.

Questa è la magia delle storie, lasciare a ogni lettore la speranza del lieto fine, esattamente come noi speriamo che, dopo 8 anni dalla vincita degli oltre 147 milioni di euro al SuperEnalotto, la vita del fortunato vincitore sia serena e ricca di soddisfazioni.

Quel 22 agosto 2009 fa parte della storia di Sisal e, speriamo, anche di un piccolo frammento della storia d’Italia.

Commenta su Facebook