L’amministratore delegato della lotteria nazionale belga ha affermato che sarebbe una grande opportunità per gli investitori privatizzare la lotteria.

Jannie Haek, CEO della Lotteria Nazionale del Belgio (Loterie Nationale), ritiene che sarebbe bello vedere la società quotata in borsa. Ha detto che privatizzare la lotteria nazionale in Belgio sarebbe una grande opportunità per gli investitori locali.

Haek ha parlato della privatizzazione della lotteria e ha menzionato la società francese Française des Jeux, che la vendita delle sue azioni attraverso una IPO ha comportato oltre 2 miliardi di euro per il governo locale.

Il vice primo ministro Alexander De Croo ha affermato che la decisione non dipende da Haek, secondo quanto riportato da Brussels Time. Ha detto che il governo belga avrebbe il compito di decidere se la lotteria è privatizzata o meno.

“Il CEO può desiderarlo, ma noi, il governo, siamo i proprietari. Spetta ai proprietari decidere cosa fanno della società “, ha affermato. De Croo ha aggiunto che il prossimo governo deciderà sulla lotteria. “Non desidero pregiudicare i fatti. Spero che presto si formerà un nuovo governo ”.

Tuttavia, ha anche affermato che mentre si parla della privatizzazione è interessante, non è una questione di urgenza in Belgio, ha riferito il comunicato.