esports

Lo scopo del Forum è quello di esplorare le sinergie, costruire una comprensione comune e impostare una piattaforma per il futuro coinvolgimento tra gli eSports e le industrie del gioco e il Movimento Olimpico.

I partecipanti invitati includeranno rappresentanti di tutti gli ambiti dell’ecosistema di gioco: giocatori, editori, squadre, media, sponsor e organizzatori di eventi; e da tutto il movimento olimpico: comitati olimpici nazionali, federazioni sportive internazionali, atleti e il IOC.

Il presidente di GAISF, Patrick Baumann, ha dichiarato: “Insieme a IOC, GAISF non vede l’ora di dare il benvenuto agli eSports e alla comunità dei giochi a Losanna, ma sappiamo che lo sport non si ferma mai e la crescita fenomenale degli eSports  e dei giochi è parte della sua continua evoluzione. Il forum ci offre un’opportunità importante ed estremamente preziosa per acquisire una conoscenza più approfondita degli eSports, del loro impatto e del probabile sviluppo futuro, in modo da poter considerare congiuntamente i modi in cui possiamo collaborare al reciproco vantaggio di tutto lo sport negli anni a venire”.

Il Direttore sportivo IOC, Kit McConnell ha dichiarato: “Siamo lieti di ospitare il nostro primo Esports Forum, una grande opportunità sia per il Movimento Olimpico che per i rappresentanti del mondo degli eSports e dei giochi per iniziare una discussione, ascoltare e imparare da ciascuno, e capire le potenziali opportunità di collaborazione. IOC e GAISF stanno seguendo da vicino il rapido sviluppo degli eSports a livello globale e non vediamo l’ora di una discussione davvero coinvolgente”.

Il Forum segue il Summit Olimpico tenutosi nell’ottobre 2017, che ha chiesto allo IOC, insieme al GAISF, di esplorare quest’area in un dialogo con l’industria dei giochi e i giocatori e di tornare a tempo debito agli stakeholder del Movimento Olimpico.

Commenta su Facebook