casino sanremo
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – “Il crollo degli incassi ai tavoli da gioco e il furto avvenuto alle slot machine lo dimostrano. La scelta dell’Amministrazione Biancheri di togliere i controllori comunali ausiliari al casinò sia stata scellerata”. E’ quanto afferma il sindacato di Polizia Municipale Csa. Si lamenta la rimozione dei controllori comunali all’interno della casa da gioco di Sanremo.

“Invitiamo l’Amministrazione comunale al ripristino immediato dei controllori ausiliari. Il tutto a garanzia della regolarità del gioco e quale forma di prevenzione di possibili fatti illeciti. L’aver assunto solo due controllori per tre anni non è sufficiente a garantire un adeguato controllo nella sala dei tavoli da gioco e nella sala slot machine. Quest’ultima, in particolare, non ci risulta sottoposta a nessun controllo costante da parte del corpo comunale di controllo. Praticamente è abbandonata” ha detto il coordinatore aziendale Riccardo Faraldi.

“Nei prossimi mesi – termina il sindacato Csa – andranno in pensione due controllori e quindi è ulteriormente importante ripristinare un’attività di controllo comunale stabile. Sicuramente costa meno delle perdite che si stanno registrando e che si registreranno. I trend storici del casinò, infatti, dimostrano che nei periodi di assenza di adeguati controlli sono sempre aumentare le perdite”.
Commenta su Facebook