Il pubblico numeroso e partecipe dei Martedì Letterari si è stretto intorno al Procuratore Nazionale Antimafia e Antiterrorismo Dott. Federico Cafiero De Raho, ospite d’onore alla presentazione del saggio “Narcotica. Lungo le rotte della morte” di Valerio Cataldi.

Davanti alle autorità provinciali, al Prefetto aggiunto dott. Maurizio Gatto, al signor questore Giuseppe Peritore, all’assessore alla cultura Silvana Ormea che ha portato il saluto in rappresentanza del sindaco, Alberto Biancheri, impossibilitato a partecipare per motivi familiari, al vescovo diocesano S.E. Mons Antonio Suetta, al Presidente del Tribunale Dott. Eduardo Bracco, Valerio Cataldi ha raccontata il suo viaggio “nell’inferno” del narcotraffico, dove i più deboli sono i bambini costretti a raccogliere droga, già condannati prima di crescere a convivere costantemente con la morte, in una terra dove la vita umana non ha valore e dove “tutto ha un prezzo”. “Siamo andati a respirare il sudore, il sangue, la morte che sta dietro il traffico di droga”, ha detto e scritto Valerio Cataldi, caporedattore di Rainews, sezione inchieste. Un reportage reso ancor più efficace dalla testimonianza di Padre Rito Julio Alvarez, fondatore di Oasi Angeli di Pace, e Amor Y pas, l’istituzione che accogliendo tanti ragazzi e giovani da loro la possibilità di studiare e di scegliere un’esistenza diversa.

Il dott. Cafiero De Raho intervenendo più volte ha evidenziato le connessioni della criminalità organizzata a livello internazionale. Le ultime inchieste, infatti, ci restituiscono l’immagine di una ‘ndrangheta silente e più che mai radicata nella sua vocazione affaristico imprenditoriale, leader nei grandi traffici di droga. Ha detto il dott. Cafiero De Raho: «La cultura è l’ arma più efficace per contrastare l’ illegalità e le mafie. La libertà è il primo diritto e le mafie sono il suo primo nemico».

E’ intervenuto il dott. Giovanni Parapini, Direttore di Rai per il Sociale, che ha dato il patrocinio all’evento organizzato in collaborazione con Carta di Roma, Fondazione Oasi angeli di pace.

Hanno partecipato gli studenti del Liceo Cassini di Sanremo con la vicepreside prof.ssa Stefania Sandra e gli studenti del l’Istituto Tecnico Turistico dell’Istituto Ruffini di Imperia con l’insegnante prof.ssa Stefania Modesti.

Il prossimo appuntamento con “I Martedì Letterari” si terrà venerdì 4 marzo, alle ore 18.30, sempre nel Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo. Il “Maestro” della cinematografia e del teatro italiano, il dott. Pierfrancesco Pingitore, presenta il libro: “Confessioni spudorate. Le quattro stagioni di una donna italiana” (Bertoni). Partecipa il dott. Carlo Sburlati.