slot
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) E’ stato prorogato al 13 giugno il termine ultimo per la dichiarazione dell’ubicazione degli apparecchi dismessi a seguito del taglio del 35% del parco slot. E’ quanto rende noto ADM. “In relazione a quanto disposto dal decreto direttoriale 30 marzo 2018, l’Agenzia comunica che il termine del 4 giugno entro il quale è consentito rendere le dichiarazioni di ubicazione degli apparecchi che siano stati dismessi sino al 21 maggio 2018 è prorogato al giorno 13 giugno. Entro tale data, quindi, il dichiarante è tenuto a verificare la correttezza delle informazioni già presenti (corrispondenti all’ultima ubicazione censita in banca dati) e, eventualmente, aggiornarle, distintamente, per ciascun apparecchio di gioco dismesso e per la scheda di gioco ad esso associata”.

La decisione del regolatore arriva in considerazione delle difficoltà che il comparto sta evidenziando nell’attuare la riduzione degli apparecchi così come previsto nella Manovrina 2017.

Commenta su Facebook