La Direzione generale per la regolamentazione del gioco d’azzardo (DGOJ) e il Consiglio superiore dello sport (CSD) hanno firmato un accordo affinché quest’ultimo organismo aderisca al Sistema di allerta sulle scommesse sportive gestito dalla DGOJ, che ha lo scopo di prevenire e combattere le frodi nel mercato delle scommesse sportive, individuare pratiche che possono alterare in modo fraudolento i risultati di un evento sportivo.

Lo Sport Betting Alert System è una rete di cooperazione telematica e interattiva che supporta la cooperazione permanente nel controllo del mercato delle scommesse e alla quale hanno accesso tutti i soggetti autorizzati dalla DGOJ, in qualità di ente preposto alla gestione di tale piattaforma. Firmando questo accordo, il CSD entra a far parte di questa rete di cooperazione.

Il Sistema di Allerta ha lo scopo di tutelare i partecipanti al mercato delle scommesse da pratiche fraudolente che, alterando i risultati di un evento sportivo, finiscono per falsare gravemente la loro partecipazione al gioco. Ma, in più, si configura come uno strumento fondamentale per garantire l’ordine pubblico e per garantire la pulizia nello sport, poiché queste minacce ne violano i valori imprescindibili e possono colpire tifosi e simpatizzanti.