“Ci spieghino e lo spieghino ai piemontesi qual è la vera ragione dell’urgenza con cui vogliono approvare provvedimenti per cambiare le leggi sul gioco d’azzardo e sulla caccia. Non ci stanno dicendo nulla”. Così Paolo Furia, segretario regionale del Pd in Piemonte, in un’intervista a lospiffero.com.

Advertisement

E ancora: “Devono essere stanati. Hanno detto che vogliono modificare la legge sulle slot per i posti di lavoro, ma siamo in piena crisi post Covid e abbiamo anche apprezzato alcune scelte drastiche seppur prive di visione, come quella dei contributi alle imprese. Siamo tutti consapevoli della situazione. Ma non ci vengano a dire che la modifica della legge sul gioco è per l’occupazione. Anche perché se va in porto la loro impostazione, coloro che si sono adeguati alla normativa, e parlo degli esercenti, ne uscirebbero penalizzati e si farebbe un favore a chi non si è messo in regola”.