“Si continua a non ascoltare i commercianti, che oggi devono sostenere nuovi costi per aggiornare i registratori di cassa in vista dell’avvio della lotteria degli scontrini, un’operazione che si continua a chiedere che, visto il momento, venga posticipata, con la sordità del Governo. (…) Un Governo che ha ritenuto di portare avanti, nel quadro appena delineato, politiche sterili, come ho detto, il cashback, la lotteria degli scontrini,  bonus vari, scegliamo quello riferito ai banchi con le rotelle piuttosto che i monopattini”. Lo ha detto in Aula alla Camera il deputato Luca Squeri (Fi), nell’ambito della discussione sul “Disegno di legge: Conversione in legge del decreto-legge 18 dicembre 2020, n. 172, recante ulteriori disposizioni urgenti per fronteggiare i rischi sanitari connessi alla diffusione del virus COVID-19”.