CORONAVIRUS: SOSPESE TUTTE LE ATTIVITA’ DIDATTICHE IN LIGURIA

A partire dalle ore 00.00 di lunedì 24 febbraio 2020 e fino alle ore 24.00 del 1 marzo 2020 su tutto il territorio regionale è disposta:

a. La sospensione di tutte le manifestazioni pubbliche o aperte al pubblico, di qualsiasi natura;
b. la sospensione dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado, nonché́ della frequenza delle attività̀ scolastiche, universitarie e di alta formazione professionale e dei percorsi di istruzione e formazione professionale, salvo le attività̀ formative svolte a distanza e quelle relative alle professioni sanitarie ivi compresi i tirocini;
c. la sospensione di ogni viaggio d’istruzione, sia sul territorio nazionale sia estero;
d. la sospensione dell’apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura e delle biblioteche;
e. la sospensione dei concorsi pubblici fatte salve quelli relativi alle professioni sanitarie.

In questo frangente il Casinò di Sanremo ha deciso, allo scoccare della mezzanotte, di chiudere, in osservanza alla ordinanza.

Nella mattinata  verra’ fatto il punto della situazione, anche alla luce di qualche chiarimento interpretativo sull’ordinanza regionale che arriverà nelle prossime ore.

La conferma arriva dal Presidente del Cda della casa da gioco.  E’ la cautela a prevalere in queste ore nelle decisioni dell’azzardo matuziano: “Verrà valutato il tutto con assoluto rigore – ha detto Adriano Battistotti – su ogni indicazione che ci verrà fornita sia per la tutela dei dipendenti che dei clienti. Noi vogliamo solo allinearci alle regole stabilite a livello regionale e nazionale”.