“Il citato regolamento, peraltro, appare di dubbia legittimità, fondandosi sull’idea dell’equiparazione dei centri di accoglienza con le slot machine, assumendo come postulato che i migranti accolti nei centri di accoglienza siano in quanto tali delinquenti e spacciatori, e violando, secondo…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati