Il centrocampista olandese dell’Atalanta ha analizzato il momento della squadra nerazzurra e l’attuale classifica della Serie A 

LeoVegas.News, sito di infotainment dedicato al calcio e Digital Content Partner dell’Atalanta, ha pubblicato sui propri canali l’intervista al centrocampista nerazzurro Teun Koopmeiners, a poche ora dall’esordio nella Coppa del Mondo di Qatar della sua nazionale olandese. Il calciatore atalantino ha parlato dell’inizio di stagione della Dea, dell’attuale classifica in Serie A e della ripresa del campionato dopo la sosta per i Mondiali. Con 15 presenze in altrettante gare, Teun è uno dei giocatori più utilizzati da mister Gasperini in questa prima parte di stagione: “Per quanto mi riguarda non mi interessano molto i traguardi personali, ma voglio aiutare la squadra il più possibile cercando di migliorare in ogni partita. La cosa per me importante è che la squadra faccia bene”. Dopo aver impressionato nelle prime dieci giornate per la qualità di gioco, nelle ultime cinque partite l’Atalanta ha collezionato una vittoria e quattro sconfitte. L’obiettivo è rialzare la testa subito dopo la fine del Mondiale di Qatar: “Abbiamo avuto un inizio di stagione molto positivo e, sfortunatamente, nelle ultime partite i risultati non sono stati all’altezza. Dobbiamo lavorare da squadra per rimetterci in sesto”. 

Ora la palla passa al Mondiale, che per il prossimo mese prenderà tutta la scena. Koopmeiners parteciperà con la sua nazionale olandese, insieme al compagno di squadra e di reparto Marten De Roon. In vista della ripresa della Serie A ad inizio gennaio 2023, Teun ha analizzato l’attuale situazione in classifica: “Non siamo neanche a metà stagione e le prime otto squadre sono tra loro molto vicine. Il vantaggio del Napoli è un po’ più ampio ma tutte le altre squadre sono separate da pochi punti e non siamo neanche a metà campionato. La lotta è ancora aperta essendoci ancora molti punti a disposizione. C’è ancora molta strada da fare”.  

Tutta l’intervista è disponibile sul sito di LeoVegas.News, insieme a molti altri contenuti e approfondimenti dedicati ai protagonisti dell’Atalanta e del calcio italiano.

Articolo precedenteProroga onerosa bingo. Avv. Giacobbe su ordinanza CdS: “Pronuncia di grande interesse per tutto il settore del gioco anche in prospettiva delle gare da indire”
Articolo successivoPer la prima volta operatori del gaming e affiliati si scambiano idee ed esperienze nel corso della conferenza EEGS