I Carabinieri della Compagnia di Baiano, nell’ambito dei servizi predisposti dal Comando Provinciale di Avellino finalizzati al contrasto del lavoro irregolare e alla tutela della salute e sicurezza dei lavoratori, hanno proceduto ad ispezionare svariate attività del Mandamento baianese, riscontrando che la maggior parte di esse rispettano le normative vigenti.

E’ stato segnalato alla competente autorità il titolare di una sala giochi di Sirignano dove è stata riscontrata la presenza di un lavoratore “in nero”. Alla luce di quanto accertato, oltre alla “maxi-sanzione per il lavoro irregolare”, è scattata la proposta di sospensione dell’attività.