È stato presentato questa mattina, Venerdì 19 novembre, in apertura dell’Assemblea nazionale di Avviso Pubblico che si è svolta a Roma, presso la sede della Regione Lazio e in diretta streaming sui canali social di Avviso Pubblico, Se questo è un gioco, un progetto sperimentale realizzato da Avviso Pubblico e da Fondazione Adventum, grazie ai fondi dell’Otto per mille della Chiesa Avventista, attraverso il portale web www.sequestoeungioco.org.

Il progetto “Se questo è un gioco”, mira ad intercettare online il giocatore d’azzardo e i soggetti a rischio, invitandoli in un percorso di presa di consapevolezza e ad un dialogo tramite i social media, allo scopo di fornire aiuto concreto sia a loro che ai suoi familiari, con un servizio di chat di supporto e con il link diretto ai SerD di riferimento territoriale. Obiettivo del progetto è anche quello di informare e approfondire il tema del gioco d’azzardo e dei suoi correlati a favore dei media e degli stakeholder di riferimento, per configurandosi come portale di sensibilizzazione nel quale far intervenire esperti e parti interessate.

Giochi, Bosi (Avviso Pubblico): “Legge di riordino ormai improcastinabile, ma attenzione ai contenuti”

Giochi, Endrizzi (M5S): “Bisogna ridurre la domanda, aumentare le capacità di controllo e tagliare l’offerta”

Saracchi (Adm): “ll gioco non è un demone. Puntiamo tantissimo alla sicurezza, ci sono delle anomalie che noi vogliamo eliminare”

Minutillo (ISS): “Il giocatore problematico non è detto che diventi patologico”