Multa di 8mila euro al titolare di un locale di Giaveno (TO) per mancato rispetto del distanziometro. All’interno sono infatti state trovate quattro slot machine in funzione, contrariamente a quanto stabilito da una legge regionale contro la ludopatia entrata in vigore a fine 2017 che ne vieta l’attivazione, nei comuni con più di 5mila abitanti, entro 500 metri da luoghi sensibili (scuole, banche, oratori, luoghi di culto…).