Nel fine settimana la polizia municipale di Catania ha effettuato nuovi servizi di controllo ad ampio raggio al fine di verificare il rispetto della normativa sul contenimento del Covid-19 e delle regole commerciali dettate per la salute dei consumatori.

Gli ispettori della polizia commerciale, nello svolgimento di un ordinario servizio di controllo sulle aree pubbliche, hanno notato un sospetto assembramento nei pressi di un immobile e, per questo motivo, hanno avviato un accertamento, a cui è emerso che nel locale si stava svolgendo un’attività di gioco e scommesse, vietata dalla normativa vigente, che ha determinato la chiusura provvisoria dell’attività per 5 giorni e la verbalizzazione sia del titolare, per l’omessa chiusura, sia degli avventori per avere formato un assembramento.