Le entrate di lotto, lotterie e altre attività di gioco ammontano a 3.355 milioni di euro registrando un aumento pari a 159 milioni di euro (+5,0 per cento) a causa della crescita del gioco del lotto (+1.185 milioni di euro, +72,2 per cento) e con la sola componente del Preu che risulta in diminuzione di 1.071 milioni di euro (-78,8 per cento) per l’annullamento degli acconti dovuti sul primo e sul secondo bimestre 2021 (determina del Direttore dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli del 22 gennaio 2021 e successiva del 24 marzo 2021).

E’ quanto certifica la Ragioneria dello Stato con l’ultimo bollettino.