Print Friendly

(Jamma) – Chiusa sala bingo a Napoli. Secondo indiscrezioni pare che il locale sia stato raggiunto da un ordine di sospensione dell’attività di 60 giorni per reiterata violazione della normativa sugli orari. 

L’ordinanza del sindaco continua quindi a mietere vittime ed a tenere in allarme ormai da mesi gli operatori del settore. Il regolamento prevede che le sale gioco presenti nel territorio comunale possano rimanere aperte dalle 9 fino alle 12 e dalle 18 alle 23 (festivi compresi). La disciplina dell’orario massimo di funzionamento degli apparecchi tipo videolottery e slot machine, collocati negli esercizi pubblici e nei bar, va invece dalle 9 alle 12 e dalle 18 alle 20 di tutti i giorni (festivi compresi).

Gli operatori continuano a chiedere la possibilità, nella fascia serale, di poter tenere aperti i locali fino alle 2.00. Intanto, dopo le promesse di un tavolo di confronto con l’assessore Panini per tentare di salvaguardare i livelli occupazionali, prosegue il silenzio assordante da parte dei sindacati.

Commenta su Facebook