La International Betting Integrity Association (IBIA) ha invitato tutte le parti impegnate nella catena di fornitura dei dati sugli eventi sportivi per le scommesse affinché aderiscano agli standard globali sulle migliori pratiche. IBIA ritiene che questo sia il mezzo più efficace per raggiungere un approccio che serva meglio a proteggere l’integrità dello sport, i suoi dati, i mercati delle scommesse generati da tali dati e i consumatori che godono di tali prodotti.

Khalid Ali, CEO di IBIA, ha dichiarato: “Sostenere l’affidabilità e la credibilità dei dati sugli eventi sportivi è di fondamentale importanza per i miei membri e le sfide poste dalla pandemia hanno ulteriormente messo in evidenza la necessità di solide catene di dati. Vi è un chiaro vantaggio per tutti i soggetti coinvolti nella catena di fornitura dei dati nel garantire che tali dati siano un prodotto con elevati livelli di accuratezza e trasparenza”.

Ha inoltre commentato: “IBIA e i suoi membri hanno preso in considerazione questo problema internamente da un po’ di tempo e vorrebbero fare un ulteriore passo avanti e avere un adeguato dibattito in tutto il settore. A tal fine, IBIA chiede a tutte le parti interessate, in particolare ai fornitori di dati, di impegnarsi in modo proattivo con l’associazione e i suoi membri per sviluppare e attuare standard di buone pratiche concordati in merito alla vendita, raccolta e distribuzione di dati sportivi per le scommesse”.

L’International Betting Integrity Association è la principale voce globale sull’integrità per il settore delle scommesse con licenza. È gestita da operatori per operatori, proteggendo i suoi membri dalla corruzione attraverso azioni collettive. La sua piattaforma di monitoraggio e allarme è uno strumento anticorruzione altamente efficace che rileva e segnala attività sospette sui mercati delle scommesse dei suoi membri. L’associazione ha collaborazioni di lunga data per lo scambio di informazioni con i principali regolatori dello sport e del gioco d’azzardo per utilizzare i suoi dati e perseguire la corruzione. Rappresenta il settore in forum di discussione politica di alto livello come il CIO, le Nazioni Unite, il Consiglio d’Europa e la Commissione europea.

L’associazione pubblica relazioni trimestrali riguardanti gli avvisi di integrità riportati attraverso la sua piattaforma di monitoraggio e avviso che può essere visualizzata qui. IBIA può essere contattata a [email protected]