Il Tar ha accolto il ricorso di un esercente di sala giochi contro l’ordinanza del Comune di  Monteforte Irpino (AV) con la quale ha ordinato la cessazione dell’attività di scommesse e videolottery. La revoca, secondo il Comune, sarebbe stata motivata…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati