slot azzardo
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Il comune di Pandino, come capofila di tutti i comuni cremaschi ad esclusione di Agnadello, ha ottenuto da Regione Lombardia un finanziamento di 30.000 euro per un progetto, del valore totale di 37.000 euro, per contrastare il gioco d’azzardo patologico.

Il progetto, che coinvolge il consultorio Insieme per la Famiglia di Crema, la cooperativa Krikos di Crema, Comunità sociale cremasca e la cooperativa Bessimo di Concesio, incorpora anche il progetto realizzato dal comune di Rivolta d’Adda in collaborazione con l’associazione L’approdo e Ortofficine. Le attività proposte sono di informazione e di formazione, alle quali si affiancano azioni specifiche come una mappatura geolocalizzata sul subambito di Pandino. Il progetto prevede anche una attività di indagine da svolgere in primo luogo nelle scuole, al fine di fare prevenzione.

Commenta su Facebook