La Gaming Authority (Ksa) olandese sta avviando un’indagine sui siti Web che promuovono offerte illegali di gioco d’azzardo online e quindi si concentrano su persone più vulnerabili. Quando ha rilevato offerte di gioco illegali la Ksa si è imbattuta nei cosiddetti siti Web affiliati. Le organizzazioni dietro questi siti vengono pagati se forniscono traffico a siti Web di gioco d’azzardo illegali. Questi “affiliati” spesso pescano giocatori tra gli utenti registrati al Cruks.

Cruks è l’acronimo di Central Register Exclusion of Games of Chance. Questo è il registro che i fornitori di gioco d’azzardo legali devono consultare prima di ammettere un giocatore. Cruks elenca le persone che sono escluse dalla partecipazione a causa di problemi di dipendenza.

La Ksa trova ancora più riprovevole che questi affiliati si concentrino sui giocatori problematici, nei Paesi Bassi oltre al divieto di offrire giochi d’azzardo senza licenza, è vietata anche la promozione di offerte illegali.

Articolo precedenteElaine Gardiner: iGB Affiliate Awards punta i riflettori sui talenti emergenti
Articolo successivoUk Gambling Commission, Sarah Gardner invita le autorità territoriali ad incrementare i controlli sul gioco fisico