wincity
Print Friendly, PDF & Email

È partita con successo la seconda rassegna di concerti firmati Blue Note Off al Sisal Wincity di Piazza Diaz 7 nel centro di Milano.

Al primo appuntamento – lunedì 29 ottobre – Dagmar Segbers & Alberto Marsico si sono esibiti davanti a una folta platea che è stato deliziata dalla sinfonia della musica Jazz & Pop e dal ritmo incalzante dei finger food firmati dallo chef stellato Angelo Troiani.

Dopo questo primo concerto ne seguiranno altri 6 prima di Natale e ben 19 nel nuovo anno.

Il prossimo artista in programma – lunedì 5 novembre – è Simone Daclon, che si presenta con una versione alternativa del proprio trio, accompagnato per l’occasione da Sophia Tomelleri al sax e da Marco Micheli al contrabbasso: insieme proporranno brani originali tratti dagli album Growing e Light Gravity, senza tralasciare improvvisazioni e arrangiamenti estemporanei ripresi dal repertorio più classico.

Lunedì 12 novembre sarà il turno del Drop Trio, una formazione di talentuosi musicisti che proporrà brani classici del Songbook Americano, da George Gershwin a Burt Bacharach o Jobim, celebri melodie e momenti di improvvisazione strumentale, il tutto originalmente riarrangiato per voce, chitarra e contrabbasso.

Atmosfere gipsy coloreranno il Diaz7 lunedì 19 novembre: con il Clan Zingaro di Daniele Gregolin e Nadio Marenco il ritmo dello swing francese e tzigano incontra la swing era italiana e internazionale, in un sapiente mix di suoni e melodie da cui prendono vita composizioni del tutto originali.

Chiude il primo mese di programmazione, lunedì 26 novembre, il Giovanni Digiacomo Trio, un organico senza strumenti armonici, composto da sax, contrabbasso e batteria, dal sound al contempo energico e melodico, in un concerto che ripercorrerà il jazz dagli anni Sessanta a oggi.

Tutti gli spettacoli saranno gratuiti e inizieranno alle 20.30.

Commenta su Facebook