Print Friendly, PDF & Email

SCOMMESSE – Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Catania hanno sequestrato un locale commerciale utilizzato come sala scommesse abusiva.

Sigilli sono stati posti a personal computer, monitor, hardware e denaro contante.

Il gestore del locale, sprovvisto di autorizzazioni di pubblica sicurezza, è accusato di accettare scommesse sportive e virtuali on-line su piattaforme non autorizzate dall’Amministrazione dei Monopoli di Stato.

Trovato anche un Totem che, tramite Internet, permette il gioco su casinò virtuali gestiti da operatori illegali.

Il gestore del locale è stato denunciato per esercizio abusivo e organizzazione di pubbliche scommesse sportive e gli sono state contestate violazioni amministrative che prevedono l’irrogazione di sanzioni per oltre 70.000 euro.

Commenta su Facebook