“Noi come Lega due anni fa abbiamo presentato una proposta di legge di razionalizzazione di quelli che erano i punti vendita dove giocare. Aggiungo che la questione della pubblicità sia pazzesca, ho un figlio di 12 anni che mi dice che vuole scommettere” ha detto oggi l’onorevole Gianluca Cantalamessa nel suo intervento al Convegno della associazione AGCAI. “Una cosa è il parlare e una il fare. Fermo restando le esigenze di bilancio è ferma la volontà della Lega e dei Cinque Stelle di arginare se non fermare definitivamente determinate cose.  C’è volontà e impegno nell’affrontare la questione. Bisogna separare il gioco dall’azzardo. Tutto quello che posso cercherò di fare perchè è una battaglia giusta”.

Commenta su Facebook