Il ministro della Salute polacco, Adam Niedzielski, ha annunciato oggi il ritorno delle restrizioni sanitarie per contrastare la ripresa nei casi di covid-19 e la sospensione, dal 1° dicembre, dei voli dai Paesi dove sono presenti casi della variante Omicron.

Nel caso di locali di intrattenimento, ristoranti, manifestazioni pubbliche, culturali e sportive, sarà consentita una capienza del 50% in base alla capienza dei locali, invece del 75% come prima.

In caso di discoteche, matrimoni, comunioni, battesimi e feste private, il limite massimo di partecipanti sarà di cento persone, limite che verrà mantenuto dall’ 1 al 17 dicembre.

“Finora, in strutture come palestre, circoli sportivi, centri fitness, musei, giochi d’azzardo, dove avevamo un tasso di occupazione per metro quadrato e c’era un limite di 1 persona ogni 10 metri quadrati, alzeremo questo limite a una persona. ogni 15, ha spiegato il ministro.