Il bis dei russi campioni in carica è quotato 2,75, seguono Fenerbahce e Real Madrid – L’EA7 non è tra le principali pretendenti al titolo ma è favorita per il debutto di giovedì contro il Maccabi Tel Aviv: vittoria a 1,43

Fenerbahce, rivincita a 4,00 – Cambia il formato, ma non il vincitore. L’Eurolega riparte domani con la nuova formula che prevede un girone all’italiana da 16 squadre: alla fine della regular season le migliori otto andranno ai play off. I quotisti Snai puntano sul Cska Mosca, in trionfo nell’ultima edizione e a caccia dell’ottavo titolo: i russi hanno confermato la squadra dell’anno scorso e potenziato il pacchetto dei lunghi, sono favoritissimi a 2,75. Proverà a rifarsi il Fenerbahce di Gigi Datome, battuto in finale proprio dal Cska. Quota 4,00 per il primo trionfo in Eurolega di una squadra turca. Le due grandi di Spagna sono lì, ma pagano in quota l’addio di molte stelle, che hanno preferito emigrare in Nba: Real Madrid a 5,00, poco più giù il Barcellona, che vale 8,00 come l’Olympiakos. E Milano? Per le scarpette rosse, unica squadra italiana nella competizione, sarà difficilissimo tornare al trionfo (l’ultimo è datato 1988) con una quota che la dice lunga, 30 volte la scommessa.

EA7, buona la prima – Il debutto dell’EA7, però lascia ben sperare il quintetto di Jasmin Repesa. La prima è giovedì, in casa contro il Maccabi Tel Aviv: contro gli israeliani Milano ha vinto due delle sue tre Coppe Campioni e le quote sono in biancorosso per questo primo match. Nel testa a testa secco, la scommessa su chi vincerà la gara, Milano è favorita a 1,43: con una vittoria pareggerebbe il bilancio dei precedenti, per il momento di 14-13 per gli israeliani, dati a 2,60. Leggermente più alta la quota per una vittoria larga di Milano, nell’«1X2» (la giocata sulla vittoria dell’una o dell’altra con almeno 6 punti di scarto) la squadra di Repesa è avanti a 1,95, il Maccabi a 4,50, mentre il segno «X» (successo con massimo 5 punti di vantaggio) è piazzato a 2,75.

Commenta su Facebook