OIES
Anche la Lega Nazionale Dilettanti sposa il progetto dell’OIES per rafforzare ulteriormente il suo posizionamento nel settore Esports

Anche la FIGC – Lega Nazionale Dilettanti entra a far parte del primo Osservatorio italiano dedicato alla conoscenza e allo sviluppo del business degli eSports. Dopo due anni dall’inizio dell’attività nel calcio virtuale, la LND sbarca ufficialmente nella piattaforma di networking per aziende, team, agenzie, centri media e professionisti che hanno interesse a investire in questo mercato e che, attraverso l’Osservatorio, possono conoscersi e sviluppare opportunità di business. Un’altra partnership di alto livello dal momento che il network OIES (osservatorio italiano esports) costituisce anche un prezioso punto di riferimento per formazione informazione continua su trend, news, report, studi di settore e innovazione legata al marketing degli Esports.

“Un ingresso, quello in OIES, che fortifica ancor più il posizionamento della LND eSport nell’universo del calcio virtuale – ha dichiarato il presidente della Commissione LND eSport Santino Lo Presti -. Ringrazio il CEO Luigi Caputo che ho avuto il piacere di incontrare in occasione della conferenza stampa di lancio per l’eCup. L’attenzione che OIES dedica alla nostra attività è un valore aggiunto, trattandosi della prima piattaforma B2B di networking, informazione e formazione per gli stakeholder del settore. Una partnership preziosa che rientra a pieno titolo nella strategia della LND eSport di crescere ulteriormente nell’ambito video-ludico in vista delle tante e nuove competizioni in cantiere”.

Un progetto, quello della LND eSport, che ad oggi si articola in due campionati principali, eSerieD ed eFemmnile, giunti alla terza edizione e tre tornei: seconda edizione della eCup; la prima edizione del torneo internazionale Italy Women’s eCup; e la prima edizione del torneo internazionale Manlio Selis. Competizioni in corso che coinvolgono oltre 2000 egamers dediti al calcio maschile, femminile, misto e totalmente inclusivo, anche grazie alla stretta collaborazione con la Insuperabili Onlus impegnata nell’accompagnare ragazzi con disabilità cognitivo, relazionale, affettivo emotiva, comportamentale, fisica, motoria e sensoriale nell’attività sportiva ed e-sportiva.

“Siamo entusiasti di accogliere in OIES la Lega Nazionale Dilettanti. Il progetto dell’apposita Commissione, presieduta da Santino Lo Presti e sostenuto dal suo pregevole lavoro, sta mostrando una strada innovativa negli Esports, fatta di inclusione e socialità – affermano Luigi Caputo ed Enrico Gelfi fondatori di OIES -. La loro esperienza sarà un valore aggiunto non solo per tutto il network dell’Osservatorio, ma anche per l’intero settore che potrà trarre beneficio da questa nuova esperienza da prendere come esempio”.