Ottobre da record per il club italiano: i player competitivi sono stati visti per 242.000 ore a livello planetario

Exeed entra nell’Olimpo mondiale di Fortnite diventando il quinto team per visualizzazioni di tutto il pianeta: a ottobre, i player competitivi di Fortnite dell’organizzazione Esports italiana sono stati infatti visti per ben 242.000 ore dagli utenti e dagli appassionati sulle varie piattaforme. Numeri da record che mandano Exeed al quinto posto tra i team “più visti” al mondo su Fortnite. Meglio della realtà con sede a Milano, solo altri colossi mondiali come NRG (unico a superare il milione di visualizzazioni), FaZe, Team Heretics e Become Legends che dista soltanto 4.000 views da Exeed. Il quarto posto quindi è possibile, ma intanto Exeed si gode questo leggendario ingresso nella top 5 di Fortnite del pianeta.

Un risultato che certifica l’ottimo lavoro svolto da Exeed su questo videogioco, tra i più giocati e seguiti al mondo: così Exeed scavalca i confini italiani e si afferma come realtà protagonista in Europa, Stati Uniti e Asia. Oltre a Rekins, Artor, Ardi e Belusi, appena un mese fa è entrato in squadra anche il top player “misterioso” AyarBaffo, che ha certamente portato un grande salto di qualità anche in termini di visualizzazioni. Non è un caso che l’ingresso di Exeed nella classifica mondiale dei top 5 team più visti su Fortnite sia avvenuto proprio a ottobre. Un successo per Exeed, che si proietta così con forza nel panorama del gaming competitivo internazionale, ma un punto d’orgoglio anche per tutto il movimento Esports in Italia.

Siamo davvero felicissimi e orgogliosi di questo risultato, un punto d’arrivo insperato solo qualche mese fa. Ma lavorando sodo e con grande passione, siamo riusciti a entrare nella top 5 mondiale di Fortnite, riuscendo a imporci su altre realtà già affermate a livello planetario – dichiara Federico Brambilla, presidente e co-fondatore del team Exeed – Devo fare i complimenti a tutti i nostri player, che con le loro competizioni sono riusciti a raccogliere centinaia di migliaia di visualizzazioni scavalcando anche i confini dell’Italia. Il movimento Esports nel nostro paese sta crescendo a dismisura e noi come Exeed ci sentiamo parte di questa crescita e vogliamo continuare a contribuire all’internazionalizzazione del gaming competitivo italiano”.