superenalotto

Sisal scrive con SuperEnalotto un pezzo della sua storia nella storia d’Italia

120 sono le vincite con punti 6 realizzate in vent’anni di storia dalla nascita del SuperEnalotto.

105 sono le date che noi vogliamo ricordare, senza fretta, una per volta…

 

Il Gruppo Sisal, che da oltre 70 anni è protagonista della storia dell’Italia e degli italiani, è lieto di ricordare il 29 giugno di 5 anni fa.

Era infatti il 2013 quando, durante il concorso n. 78, fu vinto il Jackpot del SuperEnalotto pari a € 40.706.447,91 grazie ad un sistema della Bacheca dei Sistemi diviso in 56 quote, ciascuna delle quali si aggiudicò circa 727 mila euro.

56 quote da 10 euro ciascuna acquistate dalle ricevitorie e poi proposte ai propri giocatori. I numeri della sestina vincente furono: 17, 22, 54, 69, 82, 88.

Una vincita sensazionale e democratica. Un sistema destinato a un gruppo di persone che hanno creduto nella speranza di poter vincere qualcosa, magari anche solo una piccola cifra per poter andare in vacanza con più serenità. Tutti consapevoli che la vincita sarebbe stata divisa in quote, anche l’eventuale Jackpot.

Insomma, tentare la fortuna, come modo per sognare insieme.

Chi, allora come oggi, non avrebbe desiderato centrare quei 6 numeri destinati a cambiare la vita di qualsiasi persona?

Una curiosità per tanti e un ricordo indelebile per i fortunati vincitori che, grazie a quei 6 numeri, hanno visto cambiare la loro vita per sempre e non dimenticheranno mai l’emozione di quel momento anche se sono passati ben 5 anni.

 

La storia racconta sempre fatti che accadono, taluni positivi, altri meno.

Ognuno di noi tende a ricordare quelli che sono più vicini alla sfera dei propri interessi, sogni o passioni, altri i fatti riconducibili agli accadimenti storici: chi ricorda la data, chi l’anno.

 

Il 29 giugno del…accadde:

 

Nel 2013 accadde…

  • L’11 febbraio Papa Benedetto XVI annuncia le sue dimissioni dall’incarico di Pontefice.
  • Il 13 marzo si chiude il Conclave. Viene eletto Pontefice il cardinale argentino Jorge Mario Bergoglio, che assume il nome di Francesco.
  • Il 20 aprile Giorgio Napolitano viene rieletto Presidente della Repubblica Italiana, divenendo il primo presidente nella storia della Repubblica ad ottenere un secondo mandato.
  • Il 22 maggio esce in edicola il Topolino n. 3000

 

Accanto ai fatti storici c’è chi ricorda anche la “propria storia”, fatta di date indelebili come la nascita di un figlio o la celebrazione di un matrimonio.

Sisal vuole ricordare la vincita del Jackpot del SuperEnalotto del 29 giugno, certa di aver contribuito al divertimento degli italiani, ad un momento di spensieratezza e sogno e di aver scritto una pagina del suo libro nella storia del gioco.

La storia, in fondo, ha il compito di fotografare una realtà o un fatto di cronaca, senza morale. Appositamente omette il giudizio sui fatti accaduti per lasciare a ogni individuo il compito di interpretarli, di adattarli al contesto, all’epoca e alla “storia” di ognuno di noi.

Questa è la magia delle storie, lasciare a ogni lettore la speranza del lieto fine, esattamente come noi speriamo che, dopo 5 anni dalla vincita del Jackpot del SuperEnalotto di oltre 40,7 milioni di euro, la vita di quei fortunati vincitori sia serena e ricca di soddisfazioni.

Il 29 giugno fa parte della storia di Sisal e, speriamo, anche di un piccolo frammento della storia d’Italia.

 

Sito ufficiale SuperEnalotto: http://www.superenalotto.it/ 

Msite ufficiale SuperEnalotto: http://m.superenalotto.it/

Commenta su Facebook