casino campione
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Fortunato al gioco e anche in amore un trentaquattrenne svizzero domiciliato in un comune della fascia di confine, di origini italiane che allo scoccare della mezzanotte del giorno di San Valentino è stato baciato dalla dea bendata, mentre giocata una partita a poker russo al Casinò Campione d’Italia. Tra le mani si è trovato una scala di colore, ovvero uno, due tre, quattro e cinque di picche, che sono andati bene lo stesso anche se visto il contesto probabilmente sarebbe stata perfetta una combinazione di cuori.

Poco male per il fortunato giocatore svizzero che scommettendo 5 euro si aggiudicato un jackpot di 116.000 euro che sommate alle vincite normali della partita gli ha consentito di raggiungere la cifra record di 126.400 euro.

Una vittoria la sua condivisa con tutti gli altri giocatori presenti che hanno festeggiato brindando con lo champagne, anche perché avendo anch’essi giocato il jackpot si sono aggiudicati 500 euro a testa. Proprio jackpot unificato, che si accumula serata dopo serata, consente di moltiplicare le proprie vincite al tavolo verde. Già la notte scorsa il nuovo montepremi era salito a 6.500 euro.

Commenta su Facebook