OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La Turchia apre al mercato delle scommesse sportive e lo fa cercando operatori capaci di gestire sia un sistema centralizzato di scommesse sportive che un ufficio di gestione del rischio sia per le quote fisse che per le ‘mutual betting’. Sulla Gazzetta Ufficiale è infatti satto pubblicato il bando. Le offerte possono essere presentate fino all’11 febbraio.

L’offerta arriva meno di un anno dopo che il paese ha avviato un importante giro di vite sul gioco d’azzardo prima dell’ultima Coppa del Mond. Questi interventi hanno portato alla chiusura di molte attività operanti senza autorizzazione.

L’offerta di gioco legale in Turchia è limitata alla lotteria Milli Piyango e ai prodotti di scommesse sportive SportToto. Entrambi sono gestiti dallo Stato. Nonostante ciò si calcola che il giro d’affari del gioco d’azzardo online sia di circa $ 11,4 miliardi l’anno.

 

Commenta su Facebook