matchpoint sisal

Torna la Champions League e la prima italiana a scendere in campo è la Roma. I giallorossi cominciano all’Olimpico contro il Porto e, tra le tante avversarie temibili che potevano uscire dall’urna di Nyon, la squadra portoghese è una di quelle che mettono meno apprensione, anche se fa tornare in mente brutti ricordi.

Nell’estate 2016 infatti, proprio contro i Dragoes i giallorossi, allenati da Luciano Spalletti fallirono la qualificazione nel turno preliminare. La squadra di Di Francesco ha buone chance di riscattarsi e iniziare la doppia sfida con una vittoria: per gli esperti di Sisal Matchpoint il successo dei capitolini è infatti a 2,05, quello portoghese vale 3,85, mentre il pareggio è dato a 3,35.

Per il passaggio turno le quote sono più equilibrate, i giallorossi sono sempre in vantaggio ma stavolta di poco, a 1,80 contro l’1,90 del Porto. Fiducia nella Roma anche da parte degli scommettitori: l’81% ha scelto il segno 1 nel match e il 58% i giallorossi ai quarti di finale.

La Roma è reduce dal successo con il Chievo per 3 a 0, a firma di El Shaarawy, Dzeko e Kolarov. I tre saranno titolari anche con il Porto e se Dzeko sembra tornato in forma ed è proposto marcatore a 2,30, El Shaarawy non è da meno, a 2,60 mentre per il gol di Kolarov si sale a 7,00. Sergio Conceicao non avrà a disposizione in attacco gli infortunati Marega ed Aboubakar, oltre che lo squalificato Corona, ma un gol ai giallorossi è comunque molto probabile, offerto a 1,38 mentre l’opzione che i portoghesi non segnino affatto è a 2,70.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.

Commenta su Facebook