In un’intervista a La Vanguardia l’ex numero cinque del mondo del tennis Tommy Robredo ha parlato del delicato tema riguardante le scommesse nel tennis e la tentazione dei giocatori a truccare partite. “Il 99.9% di noi giocatori sono contro le scommesse, non dico il 100% perché qualcuno è stato preso. Ogni match che perdo ricevo messaggi su WhatsApp dove insultano la mia famiglia, mia moglie, mi dicono che mi rompono le gambe. Farebbero meglio a eliminare le scommesse”.