Print Friendly, PDF & Email

La Juventus torna al Mapei Stadium, dove tutto ripartì: la stagione scorsa i bianconeri franarono di fronte al Sassuolo, Buffon tuonò negli spogliatoi e, a partire dalla settimana successiva, la squadra di Allegri ritrovò se stessa. Per l’incontro di domenica, il pronostico va quindi verso il «2», offerto dai quotisti Snai a 1,48.

Ben poche chances sono concesse agli emiliani, la cui vittoria è data a 7,00. Pingue anche il pareggio, a 4,25. Volendo procedere controquota, si può obiettare che qualche impaccio i campioni d’Italia lo hanno pur mostrato, negli impegni in trasferta, viste le quattro sconfitte in nove partite. Inoltre, fuori dallo Stadium la Juve segna molto meno (13 reti, contro le 29 interne), e l’Over di conseguenza si ferma a 1,73. Prudenti i quotisti anche per il Goal-No Goal, rispettivamente a 1,87 e 1,83.

Samp-Roma, tendenza Over – Al pari dei bianconeri, anche la Roma va spedita. I giallorossi stavolta saranno al Ferraris, contro una Sampdoria che tra campionato e Coppa Italia non vince da sette partite. All’opposto il cammino di Spalletti, con cinque successi consecutivi alle spalle, incluso il turno di Coppa proprio con i blucerchiati. Il «2» vola dunque a 1,75, per pareggio e segno «1» si sale a 3,80 e 4,50. Gli ultimi quattro confronti tra le due squadre sono finiti in Over: stavolta almeno tre reti complessive si giocano a 1,65, l’Under è invece a 2,10.

Fiorentina “blindata” al Franchi – È ancora imbattuta in casa, così come Juve e Roma, e per Snai la Fiorentina ha ottime possibilità di allungare la serie positiva al Franchi. Contro il Genoa le quote spianano la strada a Sousa e i suoi, favoriti a 1,60. I rossoblù fanno i conti con il pessimo bilancio dell’ultimo mese (quattro sconfitte e un pareggio): il segno «2» è quindi a un corposo 5,75, mentre la «X» vale 3,85. Molto più in bilico la sfida al Friuli, dove il Milan cerca riscatto dopo l’uscita di scena dalla Coppa Italia. In tabellone arriva fiducia per Montella, avanti a 2,35, l’Udinese (dopo tre ko di fila) si gioca a 3,10, poco più in basso del pareggio (3,30).

Lazio e Inter, quote in discesa – In alta classifica sorridono anche Lazio e Inter, protagoniste degli anticipi del sabato: i biancocelesti partono a 1,50, in netto vantaggio sia sulla «X» (4,00) che sul «2» (7,25). Ancora più agevole, almeno sulla carta, il compito dei nerazzurri (1,20) che a San Siro aspettano il Pescara: il rischio ko è a 14, mentre il pari è dato a 7,00.

Commenta su Facebook