Print Friendly

Valentino correrà con i postumi di un infortunio: i quotisti lo piazzano dietro al suo compagno di squadra (a 3,00) e a Marquez (a 3,25) – In Moto2 e Moto3 favoriti Morbidelli e Fenati.

È il pilota che ha vinto di più al Mugello, ma è dal 2008 che non sale sul gradino più alto del podio ed è reduce dalla caduta di Le Mans. In più, dovrà fare i conti con l’infortunio rimediato in allenamento: partenza in salita per Valentino Rossi al Gp d’Italia, sesto appuntamento del Motomondiale. Il Dottore c’è, ma secondo i quotisti SNAI è un gradino dietro la concorrenza. La decima vittoria di Valentino al Mugello è data a 4 volte la scommessa: sarebbe un modo per dimenticare la caduta di Le Mans e il ko tecnico dell’anno scorso proprio su questo circuito. Nonostante gli acciacchi, però, Rossi può giocarsela almeno per un podio: il piazzamento tra i primi tre è una scommessa da 1,65.

Lorenzo, quota su di giri – In testa al pronostico l’altro pilota Yamaha, Maverick Viñales: battagliero e velocissimo fino a ora, è offerto a quota 3,00. Appena dietro c’è Marc Marquez – pure lui, come Rossi, a terra a Le Mans – sul quale si punta a 3,25. Da seguire anche Dani Pedrosa, sempre a podio nelle ultime tre gare del 2017: per lo spagnolo la quota è 10. Anche Jorge Lorenzo ha un buon feeling con il Mugello (dove ha vinto sei volte), ma non con la sua Ducati: il suo trionfo vale 20 e in lavagna scommesse si piazza meglio il suo compagno di squadra Andrea Dovizioso, dato a 15.

Lavagne tricolori – Oltre a Rossi, l’unico pilota italiano in grado di vincere al Mugello è stato Loris Capirossi: la lista tricolore potrebbe allungarsi questo week end, considerando anche le altre due categorie del Motomondiale. In Moto2 è Franco Morbidelli, leader in classifica con quattro vittorie nelle prime cinque gare, a comandare. Su SNAI è favoritissimo a 2,00, dietro di lui c’è un altro italiano, Francesco Bagnaia, che pagherebbe 4,00. Italia davanti a tutti anche in Moto3, dove è Romano Fenati ad avere lo slancio migliore: quota 2,50 per il suo secondo successo stagionale.

Commenta su Facebook