snai logo
snai logo
Print Friendly, PDF & Email

Per la Ferrari è una gara storica. A Silverstone, dove domenica si corre la decima tappa del Mondiale, la Rossa vinse il suo primo Gp in Formula 1, nel 1951 con José Froilán González a bordo della 375. Le possibilità di celebrare degnamente l’occasione sono assai concrete secondo i bookmaker, soprattutto alla luce di quanto visto in Austria, dove Sebastian Vettel è andato a un soffio dalla vittoria.

Il pilota della Ferrari è dato a 2,75 nelle scommesse sulla gara di domenica, come secondo favorito. Davanti a lui, manco a dirlo, solo Lewis Hamilton: il driver della Mercedes viene da un periodo no (è rimasto fuori dal podio nelle ultime due gare) ma a Silverstone va sempre al massimo. Ha vinto le ultime tre edizioni del Gp britannico, il poker è dato a 1,85. Distanza simile tra i due protagonisti del mondiale anche nelle quote sulle qualifiche, dove il distacco di Vettel da Hamilton aumenta, seppure di poco. Lewis è avanti a 1,70 (mentre si gioca a 2,75 la “doppietta” pole position/gara, come avvenne l’anno scorso), Seb insegue a 3,00. Ancora una volta Valtteri Bottas si candida come guastafeste: il finlandese della Mercedes, che una settimana fa in Austria ha centrato pole e vittoria, viaggia a 6,50.

Verstappen affamato – Difficilmente qualcun altro potrà inserirsi nella lotta per il primo posto: Daniel Ricciardo è in formissima, ma sull’australiano si punta già a 20. Decisamente più probabile che riesca a centrare il sesto podio consecutivo in questa stagione, una possibilità data a 3,65. Un po’ più bassa la quota vincente del suo compagno di squadra in Red Bull, Max Verstappen, a caccia di punti dopo tre ritiri di fila e offerto a 15. Per l’olandese anche un podio andrebbe di lusso: il suo piazzamento tra i primi tre vale a 3,50. Quota su di giri anche per Kimi Raikkonen: il ferrarista è proposto a 25, ma scende a 3,75 per l’arrivo in zona podio.

Mondiale, Vettel ribalta Hamilton – Così come la gara di Silverstone, anche nel mondiale la sfida per il primo posto è ristretta agli uomini di punta di Ferrari e Mercedes. Dopo l’allungo della settimana scorsa (si è portato a +20 sul britannico) Sebastian Vettel è ritornato il favorito nella corsa iridata. La sua quota è scesa da 2,00 a 1,80, mentre quella di Hamilton ha fatto l’esatto contrario, passando da 1,80 a 2,00 Situazione pro Mercedes, invece, nelle giocate sul titolo costruttori: la scuderia tedesca conduce saldamente la classifica (287 punti, contro i 254 della Ferrari) e anche le relative scommesse. Il quarto trionfo consecutivo è dato a 1,25, a 3,75 si trova invece il team di Maranello.

Commenta su Facebook