Print Friendly

Sulla carta, è un circuito più propizio alle Mercedes, ma le difficoltà mostrate dalle Frecce d’Argento in questo avvio di stagione lasciano in bilico il pronostico sul Gp del Canada, settimo appuntamento del Mondiale di F1, in calendario questo week end.

Sarà un testa a testa tra Lewis Hamilton e Sebastian Vettel secondo i quotisti SNAI. I due piloti sono co-favoriti per la vittoria in gara: a 2,25 il trionfo dell’inglese – che ha vinto le ultime due gare a Montreal – alla stessa quota quello del pilota Ferrari che, nel caso, riporterebbe una Rossa al successo dopo un digiuno che dura dal 2004, quando a vincere fu Michael Schumacher. La scuderia tedesca potrebbe sfruttare il vantaggio teorico sul circuito sul giro secco: Hamilton è leggermente favorito per la pole, a 2,25, contro il 2,50 di Vettel. Nelle quote su chi vincerà il Mondiale il ferrarista, primo in classifica con 25 punti di vantaggio sul pilota Mercedes, torna davanti: è favorito a 1,65 contro il 2,50 del britannico.

Raikkonen ancora da podio – A Monaco è partito in pole, ma poi ha vinto Vettel: il secondo posto nel Principato è andato un po’ stretto a Kimi Raikkonen, ma un altro podio a Montreal, per lui, è il risultato più realistico. Il finlandese della Ferrari è offerto a 12 per il primo successo stagionale, mentre chiudere tra i primi tre è molto più probabile: una scommessa a 1,83. Quota da podio anche per Valtteri Bottas della Mercedes, quarto a Monaco e dato a 1,65 per un piazzamento in Canada, la seconda vittoria in carriera vale invece 7,50. Buon momento anche per Daniel Ricciardo, che ha chiuso sul podio gli ultimi due appuntamenti (in Spagna e a Monaco, sempre terzo): il suo tris è dato a 3,75 su SNAI.

Alonso, pollice verso – Pura fantascienza pensare per la vittoria a Fernando Alonso, di ritorno dall’esperienza a Indianapolis, per cui ha saltato il Gp di Monaco. Il pilota della McLaren trova una situazione nerissima, tanto che la sua scuderia ha quasi dato l’ultimatum alla Honda per rimediare ai problemi della power unit. Il suo trionfo a Montreal vale 1000 volte la scommessa. Decisamente più probabile – si gioca a 10,00 – che lo spagnolo chiuda la gara all’ultimo posto.

Commenta su Facebook