snaitech snai
Print Friendly, PDF & Email

I precedenti non sono il massimo, ma il Napoli può contare su due fattori chiave affrontando il Liverpool nella seconda giornata di Champions, mercoledì al San Paolo.

Contro i Reds la squadra di Ancelotti non ha mai vinto (2 ko e un pari) ma ha dalla sua il momentaneo rallentamento degli inglesi (battuti in coppa di Lega e poi fermati sul pareggio in Premier, sempre dal Chelsea), nonché un’ottima media interna: sette vittorie e un pareggio nelle ultime otto. La combinazione di questi fattori livella le quote in vista del match di mercoledì, anche se gli azzurri partono a 3,40. Nell’analisi SNAI pesa ancora la buona prestazione europea dei Reds di due settimane fa, quando hanno battuto, seppur in extremis, il PSG, tra le candidate al successo finale. La formazione di Klopp è favorita, a 2,10, il pareggio si gioca a 3,55. Gli azzurri non possono più sbagliare dopo il pareggio contro la Stella Rossa all’esordio. La qualificazione agli ottavi è ancora probabile, a 2,75, ma vanno decisamente più giù le quote degli avversari: Liverpool a 1,12 appena, PSG a 1,25.

Salah vs Insigne – Il confronto statistico tra le due formazioni fa credere ai trader che ci sarà un buon numero di reti. Il Napoli in questo avvio di stagione ha subìto parecchi gol (10 in 8 gare, 1,25 a partita), il Liverpool ha segnato tanto (19 gol in 9 incontri, 2,11 di media). L’Over (scommessa su almeno tre gol complessivi) è a 1,57. Quanto ai protagonisti, il più atteso è Mohamed Salah: l’egiziano (tre reti stagionali) ha la quota più bassa tra i marcatori, 2,25, nonostante abbia segnato solo un gol al Napoli tra i suoi 35 in Serie A. Poi Sturridge, a 2,75, viene preferito a Manè (ancora a secco in Europa, è dato a 3,00), mentre per gli azzurri risponde all’appello la coppia gol Milik-Insigne (otto gol in “A”) per cui le reti si giocano a rispettivamente a 3,00 e 3,50.

Inter ok – Gioca da favorita, sempre mercoledì, l’Inter a Eindhoven contro il PSV. Con gli olandesi, i nerazzurri hanno sempre vinto nei due precedenti. Visto il momento positivo (4 vittorie di fila tra le varie competizioni) il pronostico viaggia dalla parte di Spalletti, favorito a 2,30. A 3,50 il pareggio, mentre vale 2,95 il successo biancorosso. In questo caso la sfida gol vede Icardi probabilissimo protagonista (la sua rete è a 2,50) “insidiato” da Lautaro Martinez (che sulla carta parte in panchina, ma potrebbe avere spazio grazie a caratteristiche più inclini agli schemi di Spalletti) a 2,75. Turni abbordabili, almeno sulla carta, per le altre due italiane, in campo domani. La super Juve vista sabato non dovrebbe avere difficoltà a superare lo Young Boys (il successo è a 1,16, la «X» a 7,25 e il «2» addirittura a 18) nonostante l’assenza di Ronaldo, mentre la Roma, rinvigorita dalla vittoria nel derby, ha una quota agevole contro il Viktoria Plzen: tre punti giallorossi a 1,33, pareggio a 5,25 e blitz dei cechi a 8,75.

Commenta su Facebook