Print Friendly

(Jamma) – Servirà un po’ di tempo per smaltire la delusione, ma intanto dai quotisti SNAI arriva un’indicazione chiara: la Juventus sarà protagonista anche nella prossima edizione di Champions League. A due giorni dal ko di Cardiff il tabellone include i bianconeri nella ristretta rosa delle grandi, a 8,00, al quarto posto assoluto nelle preferenze dei quotisti.

Poco più in là il podio occupato dalle “big three” d’Europa: davanti a tutti il Real Madrid, prima scelta obbligata a 6 volte la posta, seguito a stretto giro da Bayern Monaco e Barcellona, entrambe a 6,50. Per la Juve, però, la sfida è doppia dopo l’impresa sfiorata quest’anno. La tripletta di trofei è sfumata all’ultimo, ma l’obiettivo è in quota anche per la prossima stagione e con premesse piuttosto intriganti visto l’immediato taglio dell’offerta: dato inizialmente a 40,00, il “triplete” è stato quasi subito portato a 30,00 dopo un sostanzioso numero di giocate che conferma la fiducia degli scommettitori verso Allegri e i suoi.

Conte a 13 – Per la Champions, invece, la lista continua con contendenti di lusso, a iniziare dal Chelsea di Conte (a 13), chiamato alla prova del fuoco dopo il trionfo in Premier. Stessa valutazione per il Manchester City, in cerca di riscatto dopo una stagione quasi fallimentare, mentre si scivola a 15 per trovare l’Atletico Madrid. La prossima Champions segnerà anche il ritorno di José Mourinho e del Manchester United, dati a 18 alla pari con il Paris Saint Germain, e in campo tornerà anche il Liverpool, al momento quotato a 25. Più fredda l’accoglienza per Roma e Napoli, che dovranno ribaltare i pronostici vista l’offerta a 50 (ma per Sarri ci sono ancora i playoff da disputare). Prima di giallorossi e azzurri i quotisti piazzano anche Borussia Dortmund (25), Tottenham (30) e Monaco (40).

Commenta su Facebook