Tre pareggi e una sconfitta nelle ultime quattro partite di campionato, con zero gol realizzati. E in mezzo, l’eliminazione in Europa League: il Milan domani a San Siro contro la Spal chiude un mese di dicembre che ha minato in buona parte ambizioni e certezze stagionali. Per far sì che la zona Champions non si allontani ulteriormente e non salti la panchina di Gattuso, i rossoneri devono assolutamente vincere.

Per l’occasione, i trader di Stanleybet.it hanno disegnato quote favorevoli, seppure con una piccola riserva: il segno «1» è proposto a 1,50, quindi non proprio rasoterra come magari sarebbe stato fino a un mesetto fa. Anche gli emiliani, negli ultimi tempi, faticano terribilmente ad andare in gol: tre punti nelle ultime cinque partite e soltanto due reti messe a segno. Un altro pareggio (ne hanno infilati tre nelle ultime quattro gare) è dato a 4,20, la vittoria (sarebbe la seconda in trasferta dopo quella ottenuta a spese della Roma) si gioca a 6,50.

Le squadre ai vertici della classifica sono attese a un turno sulla carta favorevole: a 1,22 la vittoria interna della Juve contro una Sampdoria che pure arriva alla sfida sulla scorta di tre vittorie consecutive ed è senz’altro una delle squadre più in forma del campionato. Il pari è a 5,90, il blitz doriano a 13,50. Il Napoli prova a mettere alle spalle la burrascosa sconfitta con l’Inter e trova al San Paolo un Bologna che in campionato non vince da tre mesi. Il pronostico non può che essere sbilanciatissimo, con l’«1» azzurro a 1,25, la «X» a 5,75 e il «2» a 11,50. Favorita nettamente anche l’Inter, che va ad Empoli: su Stanleybet.it la vittoria nerazzurra è a 1,55. I toscani, che con l’arrivo di Iachini sembravano aver avuto una scossa positiva, perdono da tre partite: alta la quota del pareggio, a 4,25, mentre la vittoria è data a 5,55.

Dopo i progressi messi in mostra con il Sassuolo, la Roma va a Parma con il conforto delle quote: «2» a 1,75, vittoria emiliana a 4,50. Avanti anche la Lazio, che ospita il Torino: la terza vittoria consecutiva biancoceleste è a 1,75. Il Toro viene dal brillante successo interno con l’Empoli ma deve accontentarsi di un «2» a 4,75. Equilibrio quasi perfetto nel confronto tra Genoa (2,70) e Fiorentina (2,65).

Commenta su Facebook