Print Friendly

(Jamma) Nei primi sei mesi del 2017 la raccolta delle scommesse virtuali in agenzia è stata pari a 728,2 milioni di euro. Di questi 615,3 milioni (l’84,5%) sono tornati in vincita ai giocatori. Napoli è stata la provincia dove tra gennaio e giugno si è giocato di più (114,4 milioni di euro, anche se la spesa effettiva – giocate al netto delle vincite – è stata di 18,6 milioni di euro). Segue Roma con 51,8 milioni di euro puntati e una spesa effettiva di 8,2 milioni. Sul podio Milano con 40,3 milioni giocati e spesa a 6,3 milioni. Subito fuori dal podio si piazzano Palermo, con 35,2 milioni e Caserta con 29 milioni. La spesa media più elevata si è registrata a Lodi, con 28.118 euro per agenzia, seguita da Siracusa (27.791 euro).

Scarica la tabella relativa al primo semestre a questo link

Commenta su Facebook