Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli pubblica una nota in merito alla Determinazione direttoriale n. 8718 del 19 gennaio 2018 su proroga delle concessioni. “Entro e non oltre il 31 gennaio 2018 tutti i concessionari, i titolari di raccolta in rete
fisica, nonché i punti di raccolta, dovranno comunicare gli estremi identificativi dei diritti e/o punti di raccolta per i quali non si intenda usufruire della proroga. Tale comunicazione deve essere effettuata da ciascun soggetto mediante l’invio di apposita dichiarazione, sottoscritta dal legale rappresentante della società, con la manifestazione della volontà di non avvalersi della proroga”. “I titolari di punti di raccolta regolarizzatisi come punti aggiuntivi della rete di concessionari/titolari di raccolta in rete fisica dovranno far pervenire in tempo utile a questi ultimi la dichiarazione formalmente sottoscritta dal rappresentante legale, di non avvalersi della proroga onerosa; è fatto onere dei concessionari/titolari di raccolta in rete fisica trasmettere tale dichiarazione all’Agenzia nonché comunicare, con le medesime modalità, attraverso il file, debitamente compilato, disponibile in area riservata nel servizio Rete di vendita, i punti di raccolta per i quali i titolari abbiano deciso di non beneficiare della proroga”.

Commenta su Facebook