Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) L’ente internazionale per l’integrità delle scommesse, ESSA (Sports Betting Integrity), ha segnalato 50 casi di scommesse sospette alle autorità competenti durante il primo trimestre  del 2018.

I casi in questione hanno coinvolto 9 sport : 27 casi nel tennis, 11 casi nel calcio,
4 nel ping-pong, 2 ciascuno nel badminton e pallavolo, e uno ciascuno nel basket, beach volley, hockey su ghiaccio ed eSports.
Il segretario generale dell’ESSA Khalid Ali ha dichiarato: “La pubblicazione della relazione interinale sui problemi legati alla integrità nel tennesi ha comprensibilmente
focalizzato l’attenzione su questo sport. Il tennis infatti comprende più della metà dei nostri avvisi nel primo trimestre del 2018, ma è importante sottolineare che è uno dei nove sport in per cui sono state fatte le segnalazioni. Nel corso del trimestre ESSA ha stretto importanti partnerhip con Rugby Football Union, International Cricket Concil, Polizia dello stato di Victoria, il regolatore del gioco d’azzardo portoghese e UEFA.

Commenta su Facebook