Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – È iniziato in Senato l’iter per l’approvazione della Legge di Bilancio 2018. “Il testo – scrive in una nota Attilio d’Alesio del Coordinamento Ippodromi – contiene molte interessanti novità su tante materie e molti interventi dello Stato a sostegno di tanti Settori”.
“Per esempio, – prosegue la nota – all’Articolo 40 del Titolo quarto dal titolo, misure a favore dello Sport, sono previsti molti interventi a favore dello Sport professionistico e dilettantistico e tra questi anche l’interessante novità di come ripartire le risorse assicurate dalla commercializzazione dei diritti audiovisivi per le squadre partecipanti al campionato di calcio di serie A.

Poi nei successivi Capitoli del suddetto articolo sono previsti importanti interventi a favore dello Sport a tutto tondo e l’istituzione di fondi a sostegno di vari settori sportivi agonistici e non. Purtroppo l’ippica, nonostante sia uno Sport, peraltro gestito direttamente dal Ministero delle Politiche Agricole non è mai citata in questo articolo e la troviamo citata soltanto, nell’articolo 119 punto 16 dove si conferma anche per il 2018 il PREU derivante dai giochi pubblici è da destinare al CONI ed finanziamento del montepremi delle corse. Ci auguriamo quindi che nella discussione parlamentare venga affrontato anche il problema dell’ippica, che versa in una crisi profondissima e che ricordiamo è certamente uno Sport, con al centro il cavallo e con grandi valori sociali e storici e speriamo quindi che nel testo che verrà approvato dal Parlamento ci sia un nuovo capitolo dedicato all’ippica dal titolo: Misure a favore dell’ippica.

Le recenti dichiarazioni di tanti parlamentari, le iniziative di molti Sindaci e di tanti Consigli Regionali oltre alle dichiarazioni del Sottosegretario Castiglione alla fiera di Verona ci fanno ben sperare. Entro Dicembre la Legge di Bilancio sarà approvata e speriamo che contenga questa grande e bella novità”.

Commenta su Facebook