A Bruxelles oggi si è parlato di scommesse ippiche e modelli di finanziamento. Il seminario è stato ospitato dal deputato europeo Jean Arthuis all’interno del Parlamento europeo.

La questione dei finanziamenti all’iipica era già stata il tema di una prima riunione delle maggiori organizzazioni di settore europee il 15 ottobre 2018 a Parigi. Il principio del finanziamento di un settore da considerarsi bene comune, convalidato dalla Commissione europea, deve essere seguito da una visione comune delle autorità dell’ippica. La seconda riunione che si è tenuta oggi potrebbe essere quella decisiva per arrivare ad una mappatura dei diversi sistemi di finanziamento nei paesi europei, per elencare le spese necessarie per l’organizzazione sostenibile delle corse di cavalli e stabilire una diagnosi sui regimi esistenti.
“A Bruxelles riteniamo urgente definire un modello che garantisca il pagamento di una tassa in capo a qualsiasi operatore di scommesse. E’ necessario infatti coprire i costi organizzativi”, ha detto l’europarlamentare Arthuis.

Commenta su Facebook