Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) Scommesse sportive, integrità dello sport e fenomeno del match-fixing sono i temi di due importanti eventi che si tengono oggi a Bruxelles presso il Parlamento Eu. Nela prima conferenza organizzata dal Gruppo Epp il Commissario Europeo per l’educazione , la Cultura e lo Sport Tibor Navracsics ha spiegato che il fenomeno delle partite truccate “erode la fiducia nello sport delle persone e mina il principio di equità che è fondamentale non solo per lo sport, ma anche per la nostra società. Resto quanto mai impegnato nell’affrontare le minacce alla integrità dello sport- ha detto- ma abbiamo bisogno di agire adesso” . Il Commissario Eu ha sollecitato tutti i Paesi membri a collaborare aderendo alla Convenzione contro la manipolazione dei risultati sportivi (Macolin Convention), lanciata nel 2014.

L’incontro di Bruxelles si tiene a pochissimi giorni dall’avvio dei Mondiali di Calcio 2018, uno degli eventi su cui normalmente si concentra il maggior volume di scommesse, e l’annuncio di numerosi arresti in Belgio, 13 per l’esattezza, a seguito di una delle più imponenti indagini contro la corruzione nel  tennis.

Eric Bisschop, procuratore federale in Belgio, a tale proposito ha ribadito che gli Stati membri stanno facendo già molto per contrastare il match-fixing in modo volontario e nello spirito della Convenzione ma questo ha i suoi limiti e la ratifica è essenziale.

Il vicesegretario del Consiglio d’Europa Gabriella Battaini Dragoni ha sottolineato nel corso del suo intervento che lo sport è un aspetto vitale della società civile e quando la sua integrità è minacciata dal doping e dalal manipolazione le persone perdono la loro fiducia nel sistema.

 

Calvi (GLMS) si associa ai parlamentari Eu per sollecitare la ratifica della Convenzione contro il match-fixing

Commenta su Facebook